domenica 26 giugno 2016

Books set in summer





Buona domenica lettori!
Ma quanto caldo fa???!!! Qui a Roma non si respira più... C'è un'afa travolgente esattamente dal 21 giugno... Giorno del solstizio d'estate... Eheheheh :P la coerenza innanzitutto!!!
In particolare per me, questa estate sarà davvero bollente dal momento che sto finendo di organizzare il mio matrimonio che ci sarà a settembre (Yuppy Yeah, che notiziona :D) con luna di miele in pieno autunno, quindi dovrò aspettare davvero mooolto prima di potermi mettere a mollo e sguazzare libera ( si fa per dire :))) e felice (bè questo sì;)
Quindi come avrete capito, Blog Expres non andrà in vacanza, a parte una breve chiusura ad agosto quando in giro per la blogosfera non ci sarà più anima viva...
Così in attesa di bagnarmi nel caldo mare tropicale... Per ingannare l'attesa di questa lunga estate, di sicuro mi tufferò tra le pagine di tanti bei libri!!! In particolare, oltre al mare di letture arretrate che devo assolutamente recuperare, ce ne sono alcuni ambientati d'estate che hanno attirato la mia attenzione e che volevo condividere con voi, perchè secondo me sono letture davvero carine sia per chi parte che per chi resta in città!




Un'estate magica
Corina Bomann

Giunti | 01 giugno 2016  | 235 pagine | cartaceo 14,90 € | Ebook 8,99€


È un po’ di tempo che le cose per Wiebke non vanno per il verso giusto. Non ha passato uno degli esami più importanti del suo corso di laurea in biologia, ha lasciato il fidanzato che la tradiva, e la sua migliore amica passerà delle romantiche vacanze con il nuovo amore, lasciandola sola in città per tutta l’estate: una prospettiva davvero sconfortante. Chissà se la zia Larissa vorrà ospitarla per un paio di settimane nella sua casa in campagna sulle sponde del lago di Müritz? Da sempre un mito per Wiebke, Larissa è single, indipendente e creativa; è fuggita dalla città dopo aver tagliato i ponti con la famiglia in maniera turbolenta. Wiebke non conosce il segreto che sta dietro a questa decisione: sa solo che dodici anni prima Larissa ha perso in modo tragico il suo grande amore, e da quel momento si è rifugiata in campagna, dove dipinge magnifiche scarpe da sposa e coltiva more, circondata dai suoi animali. L’arrivo di Wiebke, con la sua vitalità e il suo affetto, crea scompiglio nella vita di Larissa e del piccolo paesino in cui vive, mettendo alle strette la zia: è giunto il momento di imprimere una svolta alla sua esistenza, complice anche il nuovo, misterioso vicino di casa… Ma riusciranno le due donne a reagire agli imprevisti che ogni trasformazione porta con sé? Una storia romantica, incantevole e piena di sorprese per un’estate all’insegna della novità e del cambiamento.

Estratto

Appoggiata al tronco di un albero sul ciglio della strada, Larissa guardava impaziente in lontananza. A quell’ora ormai erano in pochi a spingersi fuori città; la maggior parte degli abitanti di Meißen preferiva trascorrere la serata a casa, magari sorseggiando una birra fresca in giardino o sul balcone. Persino da lontano avrebbe subito riconosciuto la persona che stava aspettando. Si era appuntata i capelli, e ora sentiva una leggera brezza accarezzarle la nuca. Tutt’intorno i grilli cantavano e, di tanto in tanto, si udiva il fischio di un merlo. Larissa amava questo posto ai margini del centro abitato.



Cercando l'onda
Christopher Vick

Giunti | 22 giugno 2016  | 331 pagine | cartaceo 14,00 € | Ebook 8,99€




È Sam, appena arrivato dall’immensa Londra in un cottage sulle scogliere selvagge e meravigliose della Cornovaglia, a raccontarci la storia. Non ci tornava da quando aveva quattro anni, dal giorno in cui suo padre aveva perso la vita in mare, durante una tempesta. Sam è appassionato di fisica e astronomia, sa bene come e perché si forma un’onda, ma niente può prepararlo a ciò che la vita gli riserva nei prossimi mesi, all’attrazione irresistibile per Jade, l’inquieta e spericolata surfista sua vicina di casa e alla passione per il surf che travolgerà lui stesso. Jade insegue un’ossessione: vuole trovare e cavalcare un’onda enorme, come quella leggendaria immortalata in una fotografia del 1927 alle Corna del Diavolo, un gruppo di scogli che nessuno ha mai più saputo individuare. E mentre l’autunno foriero di tempeste si avvicina, la storia monta come un’onda profonda verso un finale mozzafiato.

Estratto

Jade mi ha messo nei guai fin dal primo giorno. Siamo tornati in Cornovaglia un sabato, all’inizio dello scorso settembre. Io, mia madre e la mia sorellina Tegan. Era un giorno di sole, ma rinfrescato da una leggera brezza: preludio dell’autunno ormai alle porte o forse l’ultimo sprazzo d’estate. Abbiamo attraversato il paese di Penford e, dopo altri cinque minuti di auto nella brughiera, abbiamo imboccato, sobbalzando, una strada dissestata in discesa.



La ragazza delle fragole
Lisa Strømme

Giunti | 25 maggio 2016  | 320 pagine | cartaceo 14,00 € | Ebook 7,99€


Norvegia, 1893. Nel pittoresco villaggio di Åsgårdstrand, che si affaccia sui fiordi del Mare del Nord, a qualche chilometro da Oslo, molti artisti trascorrono le vacanze estive. A pochi passi dal mare c’è anche la piccola casa di Edvard Munch, il pittore “malato” che la comunità locale guarda con grande sospetto. Nonostante il divieto di rivolgergli la parola e di contemplare le sue tele, la piccola Johanne non resiste, e ogni volta che viene mandata a raccogliere le fragole da vendere ai turisti, si intrattiene con il giovane artista. È proprio la pittura e il mondo dell’arte ad affascinarla e Munch sembra l’unico ad averlo intuito e a incoraggiarla in quella direzione. L’estate di libertà di Johanne finisce però quando sua madre la manda a servizio da una delle famiglie più in vista del luogo, per tenere compagnia a Tullik, una ragazza di qualche anno più grande di lei. Ed è così che Johanne sarà testimone di un evento sconcertante: tra Tullik e Munch scoppia una passione febbrile e pericolosa. Un sentimento tanto impetuoso quanto osteggiato che sconvolgerà la vita delle due ragazze fino a mettere in pericolo le stesse opere di Munch. Liberamente ispirato a un episodio poco noto della vita dell’artista, La ragazza delle fragole è un romanzo appassionante, suggestivo e pieno di romanticismo nella sua forma più coinvolgente e travagliata.

Estratto
Mi nascondevo dentro il Quadro nella speranza che lei non vedesse com’ero diventata. A volte funzionava ancora. Se chiudevo gli occhi e pensavo alle fragole avvertivo il solletico della stoffa strappata sulla spalla nuda, mentre il pennello del signor Heyerdahl sfrecciava sulla tavolozza e stendeva il colore sulla tela. Se mi concentravo riuscivo ad assumere un’espressione imbronciata ma obbediente, come quella che aveva colto lui.





L'estate dei nuovi inizi
Brenda Bowen

Bookme | 21 giugno 2016  | 263 pagine | cartaceo 15,90 € | Ebook 7,99€

Può un vecchio, incantevole cottage cambiare le vite di chi sceglie di trascorrervi un intero mese di vacanza? Robert SanSouci, il proprietario, non ha dubbi: Hopewell House, un vero gioiello tra le splendide ville che punteggiano Little Lost Island, non è un posto qualunque, ma un magico rifugio in cui ciascuno può ritrovare se stesso. E, con un po’ di fortuna, incontrare il vero amore. Puntualmente, l’annuncio affisso all’ingresso di una scuola di Brooklyn accende le fantasie di due donne molto diverse tra loro: Rose, la moglie altera e riservata di uno scrittore di successo, e Lottie, un tipo allegro e alla mano, sposata con un Peter Pan incallito e madre di un bambino dolcissimo, Ethan. D’impulso, Rose e Lottie decidono di unire le forze e, arruolati via internet altri due inquilini, partono per l’agognata vacanza. Nulla va come previsto tra le mura scricchiolanti del pittoresco cottage. Eppure, in un turbine di equivoci, incontri e rivelazioni di ogni tipo, ciascuno proverà a conquistare il proprio, meritatissimo lieto fine.

Estratto

Quando Lottie Wilkes aprì gli occhi la mattina del 13 giugno, si congratulò con se stessa per aver resistito un anno senza fare sesso con suo marito. Ethan sospirò piano nel sonno e si girò, posandole involontariamente un braccio sulla fronte. Quando dormiva, era così tenero, così dolce e vulnerabile, che era impossibile smettere di guardarlo: i respiri corti e delicati, il familiare odore di buono, i tremolii delle palpebre solcate da vene sottili, i leggeri borbottii.


Cosa ne pensate di queste belle novità?


A presto 
Maria

9 commenti:

  1. Che bella notizia Maria :) Sarà un'estate davvero impegnativa allora ;) Queste letture sono invitanti e perfette per questo periodo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti! Molto impegnativa, più che altro per l'attesa, perchè a livello organizzativo abbiamo preparato quesi tutto ;) Un abbraccio Maria

      Elimina
  2. Tanti auguri Maria!! =) Saranno mesi frenetici ma irripetibili, e i titoli che suggerisci mi incuriosiscono tutti, specialmente "La ragazza delle fragole" e "Cercando l'onda"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alenixedda ^-^ Sono contenta di averti incuriosito! In effetti sarei quasi tentata di comprarmeli tutti, ma come si faaaaa!!!! :D un abbraccio Maria

      Elimina
  3. Che bella notizia Maria, tantissimi auguri :D Dei titoli che hai citato Cercando l'onda sembra proprio carino *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Juliette! Anche a me ispira particolarmente "Cercando l'onda"! Un abbraccio Maria

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina