giovedì 5 gennaio 2017

Recensione Natale a Notting Hill di Karen Swan [Newton Compton Editori]





Vide una malconcia Volvo station wagon parcheggiare lungo la strada sottostante, un albero di Natale legato sul tetto. Un uomo saltò giù e subito due bambine scesero dal sedile posteriore, battendo le manine guantate appena lui si allungò per sganciare le corde elasticizzate e tirare giù l’abete.



Natale a Notting Hill
 Karen Swan

Newton Compton Editori  | 17 novembre 2016  | 383 pagine | cartaceo 09,90 € | ebook 4,99 €



Migliaia di addobbi e luci scintillanti decorano Londra mentre si avvicina il Natale, ma Nettie Watson non è in vena né di feste né di regali. Il Natale, per lei, è solo il ricordo doloroso di quello che aveva, della vita che era abituata a fare e di chi non c’è più… Quando, con sua grande sorpresa, si ritrova al centro di una campagna mediatica senza precedenti e, ancora più inaspettatamente, attira l’attenzione di Jamie Westlake, la popstar più amata del momento, la situazione la coglie del tutto impreparata. Jamie è famoso per essere un impenitente spirito libero ma l’attrazione nei confronti di Nettie è evidente e innegabile, come del resto i suoi sforzi per ignorare i propri sentimenti e la straordinaria chimica tra loro… Nettie, dal canto suo, è alle prese con profonde ferite: il dolore per la scomparsa della madre è ancora troppo fresco e non ha idea di come lasciarselo alle spalle per accogliere la gioia di quelle luci sfavillanti, della pienezza degli abeti carichi di neve e la promessa di quell’amore che sta bussando al suo cuore…


Il pensiero di Blog Expres

Quest'anno mi ero ripromessa di leggere qualche libro a tema natalizio durante le feste e "Natale a Notting Hill" di Karen Swan si è rivelata la lettura ideale. Si tratta di un romanzo allegro e frizzane che vede come protagonista Nettie, una specie di "Bridget Jones ai tempi dei Social Network". La nostra beniamina lavora per un'azienda di marketing che fa campagne e raccolte fondi per terzi a scopo di beneficienza e sta promuovendo a nome di uno Sponsor, la "White Tiger", una campagna di  sensibilizzazione degli uomini nei confronti del cancro testicolare. Durante un evento sportivo Nettie viene costretta ad indossare un costume gigante da coniglietta (tipo la versione inglese del gabibbo, per intenderci) e a sostare ai bordi di una pista ghiacciata per uno sport estremo chiamato "Ice cross downhill", la discesa libera su pattini da ghiaccio. Nettie nel suo goffo costume blu scivola anche lei nella discesa insieme ai pattinatori, il video finisce su twitter ed è talmente cliccato e ricondiviso da diventare virale.
Non posso crederci. Sei un fenomeno di Internet. Proprio tu, la ragazza che non sa impostare la modalità aereo sul suo cellulare e ha bisogno di aiuto per inserire il codice Wi-Fi da Starbucks. Come hai fatto ad apparire in rete?

Fiutato il business che si cela dietro i Social Network, il suo capo Mike e la sua amica- collega Jules la spingono a nuove acrobazie da filmare e postare sui Social per raccogliere fondi per la campagna. Così la nostra eroina si ritroverà sempre vestita da coniglio blu gigante a compiere una serie di prodezze da cardiopalmo. Si tratta di replicare alcuni  meme apparsi su Internet, postando l’immagine del risultato ottenuto. Ecco quelli a cui è stata sottoposta Nettie: Owling: accovacciarsi come un gufo (in inglese owl) in posti insoliti. Money-facing: sostituire parte o metà del proprio viso a quello del personaggio famoso stampato su una banconota. Planking: distendersi faccia a terra con le mani lungo i fianchi nei posti più improbabili, immobili come un tavolato di legno. Blakeing: deve il nome all’episodio creato dal giocatore di Basket Blake Griffin e consiste nell’alzare le braccia in un gesto di rabbia o trionfo mentre si ha un bicchiere d’acqua in mano e rovesciarlo “casualmente” addosso a chi è dietro di noi.
Di quelli realizzati da Nettie, l'unico che conoscevo, perchè mi è capitato di vedere un video su YouTube, è l'Ice Bucket che consiste nello gettarsi addosso un secchiello pieno di ghiaccio.
Il regno della demenzialità. Certo è per una buona causa, ma Nettie si sente una vera idiota a realizzare tutto ciò e soprattutto non è più padrona della propria vita. Inoltre va considerato che lei è una gran fifona ed esibirsi in queste acrobazie è stata una vera tortura.
Sicuramente il personaggio di Netti è quello caratterizzato meglio sia dal punto di vista fisico che psicologico. Si tratta di una ragazza ordinaria, una di quelle che non rischia mai e che tende sempre a rinviare le decisioni importanti...
Viveva in famiglia, intrappolata in un lavoro senza prospettive che non aveva mai voluto, frequentando solo persone che conosceva praticamente da sempre. Era intrappolata, bloccata, istupidita.
Poi un bel giorno la sua vita prende una svolta inaspettata!
Dietro la maschera di coniglietta blu riscuote un grandissimo successo su internet e quando tra i suoi followers compare anche il suo cantante preferito, Jamie Westlake, Nettie inizia a rivalutare il suo ruolo da mascotte...  Soprattutto quando il tipo in questione diventa uno dei partner della campagna...
Da qui inizia un rocambolesco "tira e molla" amoroso tra i due e non aggiungo altro per non rovinarvi la sorpresa.
E' il primo libro che leggo di Karen Swan, autrice che sembra essere specializzata in storie natalizie e in effetti è riuscita a rendere benissimo l'atmosfera nella splendida città di Londra.
Era grandissima e splendida, con un enorme albero di Natale addobbato con luci bianche sul fondo; la gente scorreva fluidamente davanti a loro, il lieve scricchiolio del ghiaccio sotto le lame quasi oscurato dalla musica che suonava a tutto volume dagli altoparlanti in ogni angolo.
L'ambientazione infatti è proprio ciò che ho preferito di questo romanzo! E' stato bello passeggiare nelle strade di una Londra addobbata per le feste tra luci, mercatini di Natale, piste di pattinaggio e birre con gli amici!
Karen Swan mi ha fatto sognare ad occhi aperti attraverso una storia divertente e leggera con una vena di romanticismo che non guasta mai... Specialmente a Natale ;)


Dopo anni di stagnazione, la sua vita era partita a razzo.




Nota sull'autrice:
Ha iniziato la carriera di giornalista di moda, prima di rinunciare a tutto per prendersi cura dei suoi tre figli e realizzare il sogno di diventare una scrittrice. La casa in cui vive si affaccia sulle splendide scogliere del Sussex. Con la Newton Compton ha pubblicato i bestseller Un diamante da Tiffany (numero 1 nelle classifiche italiane), Un regalo perfetto, Shopping da Prada e appuntamento da Tiffany, Quell’estate senza te, Natale a Londra con amore, Quell’estate da Tiffany, Natale sotto la neve e Natale a Notting Hill. Ha partecipato al prestigioso Festival Internazionale di Roma – Letterature. Per saperne di più visitate il sito karenswan.com

Post di Maria Milani

5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. da tener presente come lettura leggera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia! Libro leggero e divertente 💋 Ciao Maria

      Elimina
  3. Non avevo preso in considerazione questo libro ma sembra divertente! Potrei farci un pensierino per staccare un po'! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ogni tanto ci vuole anche una lettura più leggera e ironica 😊 Un abbraccio Maria

      Elimina